Codice disciplinare e codice di condotta

Art. 55, c. 2, d.lgs. n. 165/2001 e Art. 12, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
In questa sezione sono pubblicate le norme dedicate alla responsabilità disciplinare del personale dipendente appartenente al Comparto ed alle Aree Dirigenziali.

 

 

In data 17 dicembre 2020 è stato sottoscritto il C.C.N.L. 2016-2018 Area Funzioni Locali applicabile a tutta la Dirigenza Amministrativa, Tecnica e Professionale.

Il Capo III del suddetto C.C.N.L. regolamenta la responsabilità disciplinare e, pertanto, con la sua entrata in vigore cessano di avere efficacia  gli artt. 5 e ss. del CCNL integrativo  del 6 maggio 2010 relativamente alla Dirigenza dell’Area III.

 

C.C.N.L. 2016-2018 Dirigenza Amministrativa, Tecnica e Professionale

Titolo III - Rapporto di lavoro

Capo III - Responsabilità disciplinare

Ultima modifica il Martedì, 16 Febbraio 2021 16:41

Obblighi del Dirigente (art. 6 del C.C.N.L. Dirigenza Professionale, Tecnica ed Amministrativa sottoscritto in data 06.05.2010 integrativo del CCNL sottoscritto il 17.10.2008).

A seguito della sottoscrizione del C.C.N.L. 2016-2018 Dirigenza Sanitaria applicabile a tutta la Dirigenza Sanitaria, le norme disciplinari per il personale dell'Area della Dirigenza Medica e Veterinaria e dell'Area della Dirigenza Sanitaria, Professionale, Tecnica ed Amministrativa ed i relativi Codici disciplinari, introdotti dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro integrativi dei CC.CC.NN.LL. del 17.10.2008, sottoscritti il 6 maggio 2010 (Codice Disciplinare della Dirigenza) restavano in vigore solamente per il personale dell'Area della Dirigenza Professionale, Tecnica ed Amministrativa fino all'entrata in vigore del C.C.N.L. Area Funzioni Locali sottoscritto il 17/12/2020.

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 16 Febbraio 2021 13:56