Informazioni ambientali

Le informazioni ambientali per la Regione Emilia-Romagna sono disponibili presso il sito della ArpaER ( https://webbook.arpae.it/ ) a cura della Regione Emilia-romagna e riguardano:

  • Stato dell’ambiente
  • Fattori inquinanti
  • Misure incidenti sull’ambiente e relative analisi d’impatto
  • Misure a protezione dell’ambiente e relative analisi di impatto
  • Relazioni sull’attuazione della legislazione ambientale
  • Stato della salute e della sicurezza umana
  • Relazione sullo stato dell’ambiente del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio

Altre informazioni ambientali sono accessibili presso il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio o nel Bilancio di Missione aziendale

Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL della Romagna nell’ambito delle proprie attività istituzionali svolge sotto il profilo :

  1. dell’educazione e promozione della salute e degli stili di vita, attraverso l’U.O. Epidemiologia e Comunicazione l’analisi dei possibili effetti sulla salute delle fonti inquinanti. L’U.O. Epidenmiologia si occupa della raccolta ed analisi epidemiologica dei dati su fattori di rischio, bisogni e problemi di salute della popolazione ;
  2. del controllo della regolarità delle strutture e dei prodotti nonché della tutela della salute negli ambienti di vita, attraverso il Servizio di Igiene Pubblica le valutazioni sanitarie sui rischi da inquinanti ambientali. Il Servizio effettua inoltre valutazioni sanitarie e di impatto ambientale relative all’installazione di stazioni radio-base, elettrodi e impianti radiotelevisivi ambientali. Lo stesso esprime valutazioni sulle segnalazioni di ambienti e strutture civili con presenza di materiali contenenti amianto.
  3. del controllo e vigilanza igienico sanitaria nel settore della sulla sicurezza alimentare, attraverso le UU.OO. dell’Area Sicurezza Alimentare le attività di campionamento delle acque potabili in rete e sulle fonti di approvvigionamento delle stesse nonché le attività si campionamento afferenti ai piani nazionali e regionali tra i quali:
    • il piano regionale alimenti
    • il piano fitosanitari,
    • il piano nazionale residui, e contaminanti ambientali,
    • il piano nazionale alimentazione animali