Martedì, 28 Febbraio 2017 11:35

Accesso civico "semplice"

Accesso Civico "Semplice" concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria

Che cos'è

L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le PP. AA. hanno l’obbligo di pubblicare ai sensi del D. Lgs. n. 33/2013 e s.m.i., laddove abbiano omesso di renderli disponibili nella sezione “Amministrazione Trasparente” del proprio sito istituzionale.

Come esercitare il diritto

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza ai sensi art. 5 comma 1 lett. d) del D. Lgs. n.33/2013 e s.m.i..

La richiesta deve essere presentata all’attenzione del Responsabile per la prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) dell’Azienda Usl della Romagna utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal sito web aziendale sezione Amministrazione Trasparente/Altri contenuti-Accesso civico/Accesso civico semplice, con le seguenti modalità:

  • se l’istante ha casella postale elettronica certificata;
  • se l’istante è in possesso di una casella di posta tradizionale;
  • tramite posta ordinaria al seguente indirizzo: Azienda USL Romagna Via A. De Gasperi, 8 - 48121 Ravenna.

Nel campo “OGGETTO” deve essere riportata la seguente dicitura: “ISTANZA DI ACCESSO CIVICO SEMPLICE AI SENSI DELL’ART. 5, COMMA 1 DEL DLGS N. 33/2013 E S.M.I.

L’istanza, se non è firmata digitalmente, deve sempre essere corredata dalla fotocopia non autentica del documento di identità in corso di validità.

Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza dell’AUSL Romagna è l’Avv. Massimo Zamparini

tel. 0541-707783

Indirizzo pec:

Indirizzo mail:

MOD. 1 Modulo fac-simile per presentare l’istanza di accesso civico semplice

Il procedimento


Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette tempestivamente, con nota protocollata, al Direttore/Dirigente dell’U.O. Responsabile per materia della pubblicazione del documento, dato o dell’informazione, informandone contestualmente il richiedente.

Entro 15 giorni dalla data di ricevimento della succitata nota, il Direttore Responsabile della pubblicazione del documento, dato o dell’informazione, pubblica nel sito istituzionale www.auslromagna.it all’interno della sezione “Amministrazione Trasparente” il documento, l'informazione o il dato richiesto e contemporaneamente comunica al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza l'avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza comunica all’interessato il collegamento ipertestuale entro 30 giorni dal ricevimento dell’istanza di accesso civico semplice.

Nell’ipotesi in cui quanto richiesto sia già pubblicato, il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Inerzia del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza ed esercizio del potere sostitutivo

In caso d’inerzia da parte del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza l’istante deve rivolgersi al titolare del potere sostitutivo, individuato nel Direttore Generale, che conclude.

L’istanza va presentata all’attenzione del Direttore Generale dell’Azienda Usl della Romagna, utilizzando apposito modulo scaricabile dal sito web aziendale, sezione Amministrazione Trasparente/Altri contenuti-Accesso civico, con le seguenti modalità:

  • se in possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC), l'interessato può presentare istanza all'indirizzo: ;
  • se in possesso di una casella di posta tradizionale può presentare istanza all’indirizzo:
  • o, in alternativa, tramite posta ordinaria al seguente indirizzo: Azienda USL della Romagna Via A. De Gasperi, 8 - 48121 Ravenna.

MOD. 2 Modulo fac-simile per presentare l’istanza di accesso civico semplice al Direttore Generale in caso di inerzia RPCT

Il Direttore Generale (soggetto titolare del potere sostitutivo), dopo aver verificato la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione del dato o dell’informazione, attiva una specifica istruttoria procedimentale per garantire, se dovuta, la pubblicazione del documento, dato o dell’informazione non presente nel sito web aziendale, all’interno della sezione “Amministrazione Trasparente” e contemporaneamente ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.Titolare del potere sostitutivo è:

Il Direttore Generale

Indirizzo PEC:

Indirizzo mail:

Tel. 0544-286502

Tutela Giurisdizionale

Avverso le decisioni dell’Azienda USL della Romagna, il richiedente l’accesso civico semplice può proporre ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale ai sensi dell’art. 116 del Codice del processo Amministrativo di cui al Decreto Legislativo 2 luglio 2010 n. 104.

Letto 1601 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Settembre 2020 12:19
Altro in questa categoria: Accesso civico “generalizzato” »