Lunedì, 09 Gennaio 2017 11:03

Avviso pubblico per la formazione di un elenco di avvocati esterni finalizzato ad eventuale affidamento di incarichi di patrocinio legale a favore dell’Azienda USL della Romagna e dei suoi dipendenti.

Premesso che è intenzione dell’AUSL della Romagna, per tutelare al meglio gli interessi dell’Amministrazione ed anche al fine di ottenere un risparmio di spesa, costituire un elenco di avvocati cui attingere per il conferimento di incarichi di assistenza, rappresentanza e difesa in giudizio dell’Azienda e dei suoi dipendenti nelle controversie di fronte alle diverse autorità giudiziarie.

Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale e non sono previste graduatorie né attribuzioni di punteggio, ma la domanda di partecipazione ha il solo scopo di manifestare la disponibilità del professionista all’assunzione di eventuale incarico alle condizioni di seguito esplicitate, e, pertanto, l’Azienda Usl della Romagna non è in alcun modo vincolata, ma procederà tramite affidamento diretto al professionista che sarà, a suo insindacabile giudizio, ritenuto idoneo.

L’Azienda si riserva, comunque, la facoltà di affidare incarichi anche a professionisti non compresi nell’elenco in presenza di contenziosi ritenuti, con valutazione insindacabile, di tale particolare complessità specialistica da richiedere l’affidamento a figure professionali altamente qualificate nel settore giuridico cui la questione afferisce.

Requisiti d'ammissione e modalità per la presentazione della domanda sono indicate nell'avviso in allegato

Si precisa che negli elenchi sono stati inseriti tutti i nominativi dei professionisti che hanno presentato domanda. Il conferimento di eventuali incarichi sarà subordinato alla verifica di tutti i requisiti richiesti dall'avviso, che verrà effettuata al momento della richiesta di disponibilità ad assumere l'incarico.

AVVISO PER TUTTI GLI AVVOCATI ESTERNI ISCRITTI NEGLI ELENCHI AZIENDALI

1) Viste le modifiche normative intervenute successivamente alla pubblicazione della delibera n. 589 del 30.12.2016 ad oggetto: “avviso pubblico per la formazione di un elenco di avvocati esterni finalizzato ad eventuale affidamento di incarichi di patrocinio legale a favore dell’Azienda Usl della Romagna e dei suoi dipendenti”, in particolare l’introduzione dell’articolo 13-bis della Legge Forense con L. n. 172/2017, di conversione del DL n. 148/2017 (Decreto Fiscale), successivamente modificato dalla L. n. 205 del 27/12/2017, si reputa opportuno rettificare l’avviso pubblico summenzionato.

La frase: “In caso di soccombenza della controparte e di condanna alle spese di lite che sia superiore all’importo preventivato, il professionista si riterrà interamente soddisfatto di ogni sua competenza nella misura pattuita tra le parti, non potendo pretendere ulteriori somme dall’Azienda Usl a qualsiasi titolo.” è da intendersi integralmente sostituita con la seguente: "In caso di soccombenza della controparte con condanna di quest'ultima al pagamento di spese legali in misura superiore a quelle concordate con l'Azienda USL, l’eventuale differenza, depurata di tutte le spese affrontate dall’amministrazione per la costituzione in giudizio, verrà riconosciuta al legale solo se effettivamente recuperata, nel momento in cui la sentenza sia divenuta definitiva".

2) Considerato che l’elenco viene utilizzato anche per il patrocinio legale ai dipendenti, si precisa che i parametri di liquidazione delle parcelle degli avvocati per i patrocini di cui al comma 1 dell’art. 25 CCNL dirigenza Medica e Veterinaria e SPTA del 8.6.2000 e dell’art. 26 CCNL Comparto del 21.9.2001, e del rimborso ai dipendenti per i patrocini di cui al comma 2, sono rappresentati dai valori medi del D.M. con le diminuzioni indicate nell’avviso.

3) Vista la delibera dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 556 del 31/05/2017, nel rispetto della normativa di riferimento (art. 3 L. 13.08.2010 n. 136 – Dlgs. 18.04.2016 n. 50 – Dlgs 19.04.2017 n. 56), occorre acquisire il CIG prima di conferire un incarico legale. Pertanto a decorrere dal 01.10.2018 questa Azienda provvederà, per ogni nuovo incarico, secondo gli adempimenti previsti dalla summenzionata delibera ANAC n. 556/2017.

Letto 5460 volte Ultima modifica il Lunedì, 01 Ottobre 2018 16:58