Dirigente

Angelini Raffaella
Dirigente Medico Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica
Dipartimento Sanità Pubblica e U.O. Servizio Igiene Pubblica

Dichiarazioni incompatibilità

Dichiarazione annuale di insussistenza delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico

Anno Dichiarazione annuale di insussistenza delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico
2016
  • Attestata la avvenuta dichiarazione della insussistenza di cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico
2017
  • Attestata la avvenuta dichiarazione della insussistenza di cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico
2018
  • Attestata la avvenuta dichiarazione della insussistenza di cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico

Incarichi

Nomina
01-10-2015
30-09-2018
DIRETTORE DIPARTIMENTO SANITA' PUBBLICA
Del. n.699 del 24.09.2015;
  • non discrezionale
  • Dichiarata insussistenza di cause di inconferibilità dell'incarico
Proroga
01-06-2016
31-05-2019
STRUTTURA COMPLESSA U.O. IGIENE EPIDEMIOLOGIA E SANITA' PUBBLICA;
Lett. n.68472 DG del 25.03.2015;
  • non discrezionale
  • Dichiarata insussistenza di cause di inconferibilità dell'incarico
Proroga
01-10-2018
30-09-2021
PROROGA DIRETTORE DIPARTIMENTO SANITA' PUBBLICA
Deliberazione 373 del 28/09/2018
  • non discrezionale
  • Dichiarata insussistenza di cause di inconferibilità dell'incarico

Compensi

I dati pubblicati risultano aggiornati al 2017 ed anni successivi solo per i responsabili di dipartimento, di struttura semplice e complessa, in ottemperanza alle indicazioni della delibera ANAC n° 241/2017 che ha specificato che gli obblighi di trasparenza previsti dal D.Lgs. n° 33/2013 non riguardano i dirigenti titolari di incarichi di natura professionale. Tali indicazioni dell’ANAC sono state recepite dalla Regione con nota dell’ 11/04/2017 prot. n° 0280066.
Le retribuzioni lorde indicate sono soggette alle ritenute previdenziali - assistenziali e all'IRPEF secondo le disposizioni di legge. Si ricorda che tali valori non si riferiscono ai dati reddituali della persona quali risultanti dalle dichiarazioni fiscali (CU).

Anno Cessazione Tabellare Posizione Risultato Indennità fisse Compensi accessori Totale annuo lordo Redditi assimilati
2017
49.191,00
37.526,00
6066.00
40.977,00
8.00
133.770,00
0,00

Legenda

Stipendio Tabellare
E' parte del trattamento fisso, corrisposto nelle misure previste dai CCNL. La colonna comprende altresì l’indennità di vacanza contrattuale, la retribuzione individuale di anzianità e le relative tredicesime mensilità.
Retribuzione di Posizione
E' corrisposta della base della graduazione degli incarichi aziendali conferiti dall’azienda: retribuzione di posizione minima unificata, differenza sui minimi, retribuzione di posizione aziendale, direzione di dipartimento e relative tredicesime mensilità.
Retribuzione di Risultato
E' parte del trattamento accessorio, connesso strettamente ai risultati conseguiti in relazione alla realizzazione degli obiettivi assegnati annualmente dall'Azienda.
Altre indennità fisse e ricorrenti
La colonna comprende: indennità di esclusività, corrisposta ai dirigenti medici/veterinari e sanitari a fronte di un rapporto esclusivo, la indennità di specificità medica corrisposta a tutti i dirigenti medici/veterinari, la indennità di struttura complessa o l’assegno personale, lo specifico trattamento economico, l’indennità di sostituzione e le relative tredicesime mensilità.
Compensi accessori connessi alle condizioni di lavoro
La colonna comprende le indennità legate alle particolari condizioni di lavoro quali, ad esempio, l'indennità notturna, l'indennità festiva, l'indennità di pronta disponibilità, l'indennità di guardia, lo straordinario per servizio di pronta disponibilità, l'indennità per rischio radiologico, etc., corrisposte, ove spettanti, nelle misure previste dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro nonché ulteriori compensi aggiuntivi quali ad esempio l'attività didattica.
Totale Annuo Lordo
Rappresenta la somma delle colonne sopraindicate per singolo Dirigente
Redditi assimilati lavoro dipendente (libera professione intramuraria e consulenze)
Ai sensi degli artt. 15 e 41 del D.Lgs 33/2013 sono indicati i compensi percepiti nell'anno per prestazioni professionali svolte in regime intra murario previsti dagli artt. 54 e 55 del C.C.N.L. 08/06/2000

Compensi ante 2017

I dati pubblicati risultano aggiornati al 2016 solo per i responsabili di dipartimento, di struttura semplice e complessa, in ottemperanza alle indicazioni della delibera ANAC n° 241/2017 che ha specificato che gli obblighi di trasparenza previsti dal D.Lgs. n° 33/2013 non riguardano i dirigenti titolari di incarichi di natura professionale. Tali indicazioni dell’ANAC sono state recepite dalla Regione con nota dell’ 11/04/2017 prot. n° 0280066

Anno Cessazione Tabellare Posizione Risultato Indennità fisse Compensi accessori Totale annuo lordo Redditi assimilati
2014
36.893,00
26.644,00
1400.00
28.168,00
0.00
93.106,00
0,00
2015
49.191,13
36.276,51
2800.08
37.083,67
0.00
125.351,39
0,00
2016
49.191,13
36.526,51
5133.37
37.083,67
0.00
127.934,68
0,00

Legenda

Gli emolumenti:

  • comprendono gli oneri previdenziali e assistenziali a carico del Dirigente, pertanto non vi può essere corrispondenza con gli importi della C.U.
  • Gli emolumenti non comprendono le voci stipendiali erogate che non costituiscono imponibile fiscale (es. assegno nucleo familiare, rimborsi vari, ecc. ecc.).
Stipendio tabellare
E' parte del trattamento fisso, corrisposto nelle misure previste dai CCNL. La colonna comprende altresì l’indennità di vacanza contrattuale, la retribuzione individuale di anzianità e le relative tredicesime mensilità.
Retribuzione di Posizione
E' corrisposta della base della graduazione degli incarichi aziendali conferiti dall’azienda: retribuzione di posizione minima unificata, differenza sui minimi, retribuzione di posizione aziendale, direzione di dipartimento e relative tredicesime mensilità.
Altre indennità fisse
La colonna comprende: indennità di esclusività, corrisposta ai dirigenti medici/veterinari e sanitari a fronte di un rapporto esclusivo, la indennità di specificità medica corrisposta a tutti i dirigenti medici/veterinari, la indennità di struttura complessa o l’assegno personale, lo specifico trattamento economico e le relative tredicesime mensilità.
Indennità accessorie
Comprendono le indennità legate alle particolari condizioni di lavoro e di disagio: indennità guardia notturna, festiva, lavoro straordinario, turno di pronta disponibilità, guardie notturne aggiuntive, indennità professionale specifica rx, indennità ufficiale polizia giudiziaria ecc.
Retribuzione di risultato
E' parte del trattamento accessorio, connesso strettamente ai risultati conseguiti in relazione alla realizzazione degli obiettivi assegnati annualmente dall'Azienda.
Altri emolumenti integrativi
Emolumenti percepiti per attività espletate dai dirigenti per prestazioni aggiuntive: progetti regionali, progetti di rilevanza aziendale, ecc.
Libera Professione Intramoenia
Compensi relativi alla libera professione intramoenia, individuale o di equipe, esercitata al di fuori dell’impegno di servizio e su richiesta dell’assistito (cfr. art. 54, comma 4, CCNL 2000); prestazioni richieste dall’azienda ad integrazione dell’attività istituzionale allo scopo di ridurre le liste di attesa; altre attività di consulenza
Totale Retribuzione Lorda
Rappresenta la somma di tutte le colonne precedenti.