Criteri e modalità

 

Art. 26, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Atti con i quali sono determinati i criteri e le modalità cui le amministrazioni devono attenersi per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati


Con disposizione del Commissario Straordinario Azienda USL della Romagna prot. nr. 0059343/P del 06/03/2020 è stato disposto che, a partire dalla data del 6 marzo 2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza COVID_19, le Piattaforme amministrative dovranno erogare, un rimborso pari ad un quinto del costo del carburante, agli utenti oncologici sottoposti a radioterapia, che ne faranno domanda.

Possono chiedere il rimborso solo le persone residenti nei comuni dell’Ausl della Romagna, tranne i residenti nella zona del Montefeltro in quanto in tale territorio è attivo un progetto realizzato dall’ufficio di Piano relativo a questi trasporti.

La richiesta deve essere fatta utilizzando modello appositamente predisposto, dal diretto interessato o dal delegato, mandatario, procuratore o altro per i casi previsti dalla legge, a cui deve essere allegata la certificazione sanitaria, rilasciata dalla struttura che ha erogato le cure, contenente l’indicazione della tipologia di prestazione resa e la data di effettuazione.

Tale richiesta deve essere consegnata agli sportelli unici dell’Azienda USL della Romagna, che provvederanno a loro volta ad inoltrarla agli uffici contabili individuati. Questi ultimi calcoleranno gli importi da erogare, determinando la distanza tra il domicilio dell’assistito e il centro dove il cittadino si è recato per ricevere le prestazioni, mediante gli strumenti informatici offerti da Internet (www.viamichelin.it), prendendo a riferimento il costo del carburante rilevato dall’UO Risorse Umane –Ufficio Stipendi.

Gli importi così calcolati verranno accreditati in base alle coordinate IBAN indicate nella domanda. Si evidenzia che il rimborso in oggetto ha carattere temporaneo e viene eccezionalmente autorizzato dalla data del 6 marzo 2020 e fino alla cessazione dello stato di emergenza COVID-19.

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Aprile 2020 11:08
Ultima modifica il Martedì, 21 Gennaio 2020 10:31

Assegnazione e concessione alle aziende sanitarie della Regione Emilia-Romagna dei finanziamenti per la realizzazione del XVII programma di attività formative in applicazione dell'art. 1 comma 1 lett. d) l.135/90 per la prevenzione e lotta contro l'AIDS - C.U.P. n. E43G15001000001.

Ultima modifica il Mercoledì, 28 Dicembre 2016 11:50