Liste di attesa

Art. 41, c. 6, d.lgs. n. 33/2013
Criteri di formazione delle liste di attesa, tempi di attesa previsti e tempi medi effettivi di attesa per ciascuna tipologia di prestazione erogata
PER I TEMPI DI ATTESA AMBULATORIALI IN EMILIA ROMAGNA VAI AL LINK
http://www.tdaer.it/
http://salute.regione.emilia-romagna.it/siseps
Ultima modifica il Lunedì, 30 Marzo 2020 13:06
Art. 41, c. 6, d.lgs. n. 33/2013
Criteri di formazione delle liste di attesa, tempi di attesa previsti e tempi medi effettivi di attesa per ciascuna tipologia di prestazione erogata
Ultima modifica il Giovedì, 23 Gennaio 2020 08:42
Ultima modifica il Venerdì, 17 Gennaio 2020 16:12
Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2019 14:13
Ultima modifica il Venerdì, 07 Giugno 2019 19:46
Ultima modifica il Mercoledì, 03 Aprile 2019 16:06
Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2019 10:35
Ultima modifica il Lunedì, 03 Dicembre 2018 14:16

Confronto 12 Mesi 2016 e 2017 - fonte dati SDO

Ultima modifica il Sabato, 31 Marzo 2018 11:29
Venerdì, 31 Marzo 2017 11:12

Liste di attesa per ricovero

Tempi di attesa per il ricovero

I pazienti, dopo essere stati intercettati a livello ambulatoriale (S.S.N., A.L.P.ecc) e giudicati eleggibili per un ricovero in elezione, vengono inseriti nel sistema informatizzato della gestione delle liste d'attesa che è unico per tutte le discipline chirurgiche aziendali, ancorchè gestite sostanzialmente in modo autonomo con personale infermieristico dedicato.

Al riguardo si sottolineano le seguenti caratteristiche operative della suddetta procedura:

  • l'inserimento in lista prevede la data di prenotazione, la diagnosi secondo la classificazione internazionale delle malattie (cod. I.C.D. IX CM), tipologie di lista secondo il nomenclatore - catalogo SIGLA;
  • compilazione obbligatoria del campo priorità, sempre nella fase temporale dell'inserimento del paziente, in base ai criteri indicati dalla normativa vigente (D.G.R. 557/00 ed accordo Stato Regioni del luglio 2002);
  • rilevazione della informazione relativa a "sospensioni temporali" ovvero, richiesta di rinvio da parte dell'utente della data di ricovero indicata dall'unità operativa, per motivi diversi o comunque di carattere privato.

In data 26/11/18 è stata validata la procedura unica aziendale sulla gestione delle liste di attesa dei ricoveri programmati che recepisce le succitate norme nazionali e regionali e che va a sostituire le precedenti procedure presenti presso i quattro ambiti territoriali che compongono l'Azienda USL della Romagna.

La Regione Emilia - Romagna effettua un controllo sistematico dei tempi di attesa per le prestazioni monitorate per classi di priorità. I report riferiti ai principali indicatori statistici che descrivono l'efficienza dei servizi ospedalieri, in particolare ICM, ICP, peso medio e andamento dei tempi di attesa per le prestazioni monitorate per classi di priorità sono accessibili nell'apposita sezione SISEPS - Sistema Informativo Politiche per la Salute e Politiche Sociali.

E' importante considerare che le modalità di formazione della lista d'attesa prevedono che venga valutata, per patologia, la priorità secondo le indicazioni regionali e le regole aziendali. Inoltre, nei casi di patologie tumorali, è previsto uno scorrimento della lista d'attesa differenziato, consentendo una chiamata dei pazienti più veloce e coerente con i tempi d'attesa previsti dalle norma regionali e nazionali per queste patologie.

Ultima modifica il Lunedì, 03 Dicembre 2018 16:30